I Portali di Carife – Parte3.c

PORTALE CASA ING. CARMINE DI GIORGIO CON LAVORI IN CORSO
PORTALE CASA ING. CARMINE DI GIORGIO CON LAVORI IN CORSO
LA CHIAVE RECA M.F. (?) E LA DATA 1936
LA CHIAVE RECA M.F. (?) E LA DATA 1936
PORTALE DEL MAESTRO EMILIO CLEMENTE IN VIA ROMA
PORTALE DEL MAESTRO EMILIO CLEMENTE IN VIA ROMA

portali_3c (4)

LA CHIAVE RECA UNA SIMBOLOGIA COMPLESSA: UN LEONE ED UN ANIMALE ALATO CERCANO DI SVELLERE UN SERPENTE ATTORCIGLIATO AD UN ALBERO. IL GRUPPO E’ COLLOCATO SU TRE COLLI. LA DATA RIPORTATA E’ 1891, MA LE INIZIALI DEL MAESTRO CLEMENTE EMILIO (C. E.) SONO STATE INCISE RECENTEMENTE. IL “SERRATURO” COSTITUISCE UNA SOPRAELEVAZIONE  DELL’ARCO.

IL PORTALE SU VIA ROMA DI CASA DI GIORGIO
IL PORTALE SU VIA ROMA DI CASA DI GIORGIO
LA CHIAVE RECA TRE STELLE ED IL SOLE
LA CHIAVE RECA TRE STELLE ED IL SOLE

Qualche appassionato ha recuperato alcuni “serraturi” e conci all’atto delle demolizioni e li ha riutilizzati, inserendoli in una muratura di sostegno in blocchetti di cemento. E’ stato questo il caso dell’amico fabbro Michele Giannattasio (“Giann’ttiedd’”), che ha collaborato dando suggerimenti preziosi.

CHIAVE CON STRETTA DI MANO, CROCE SUL MONDO E TRE STELLE
CHIAVE CON STRETTA DI MANO, CROCE SUL MONDO E TRE STELLE
CHIAVE MONTATA A ROVESCIO
CHIAVE MONTATA A ROVESCIO
CHIAVE ANEPIGRAFA (SENZA ISCRIZIONE)
CHIAVE ANEPIGRAFA (SENZA ISCRIZIONE)
carife.eu
CHIAVE CON LUNA E STELLA
UNO DEI PEZZI OCCORRENTI PER SOSTENERE UNA BALCONATA IN PIETRA
UNO DEI PEZZI OCCORRENTI PER SOSTENERE UNA BALCONATA IN PIETRA

Se da un lato il nostro amico Michele ha fatto un buon lavoro, perché ha evitato alle pietre lavorate e ai conci di finire miseramente in una discarica, dall’altro la loro estrapolazione dal portale, di cui erano sicuramente la parte più bella ed interessante sotto il profilo artistico, e il riutilizzo attuale vanificano o ridimensionano la buona e meritoria azione compiuta.
Come abbiamo più volte detto nelle pagine precedenti molti portali finirono nella discarica di Vallon Dei Pali o dietro i muri di sostegno delle gradonature del Villaggio della Rinascita, dove furono collocati i prefabbricati occorrenti per il reinsediamento dei senza tetto a seguito del terremoto.
Altri portali furono comprati da forestieri, altri ancora giacciono ammucchiati sui piazzali dei marmisti in attesa di essere rivenduti a qualche appassionato.

AMMUCCHIATA INFORME DI PIETRE LAVORATE IN VIA MODENA
AMMUCCHIATA INFORME DI PIETRE LAVORATE IN VIA MODENA
LA CHIAVE, ISOLATA, FU RECUPERATA TRA LE MACERIE. RIPORTA LA DATA 1923 e G.M. (GERARDO MELCHIONNA?)
LA CHIAVE, ISOLATA, FU RECUPERATA TRA LE MACERIE. RIPORTA LA DATA 1923 e G.M. (GERARDO MELCHIONNA?)
PORTALE EREDI MELCHIONNA IN VIA ROMA
PORTALE EREDI MELCHIONNA IN VIA ROMA
LA CHIAVE DEL PORTALE RIPORTA, OLTRE ALLA CROCE SUL MONDO E UNA STELLA, UN BRACCIO  PROTESO ARMATO DI SPADA
LA CHIAVE DEL PORTALE RIPORTA, OLTRE ALLA CROCE SUL MONDO E UNA STELLA, UN BRACCIO
PROTESO ARMATO DI SPADA
UNO DEI POCHI PORTALI DEL PIANO DI ZONA DI AIA DI CAPPITELLA
UNO DEI POCHI PORTALI DEL PIANO DI ZONA DI AIA DI CAPPITELLA
LA CHIAVE RIPORTA CIRO D. C. (DE CICCO) 1924
LA CHIAVE RIPORTA CIRO D. C. (DE CICCO) 1924
PORTALE MURATO IN VIA ADDOLORATA
PORTALE MURATO IN VIA ADDOLORATA
LA CHIAVE RIPORTA R. S. (ROCCO SANTORO) E 1912
LA CHIAVE RIPORTA R. S. (ROCCO SANTORO) E 1912
PORTALE IN VIA MODENA (CONSALVO ANTONIO)
PORTALE IN VIA MODENA (CONSALVO ANTONIO)
LA CHIAVE RIPORTA UN UCCELLO CHE GUARDA AL SOLE E D.C.V. (DEL CORSO VITTORIO)1966
LA CHIAVE RIPORTA UN UCCELLO CHE GUARDA AL SOLE E D.C.V. (DEL CORSO VITTORIO)1966
LA CHIAVE RIPORTA D. L. (DI IANNI LUIGI) E 1959
LA CHIAVE RIPORTA D. L. (DI IANNI LUIGI) E 1959
PORTALE DI VIRGILIO BERNA IN VIA MODENA
PORTALE DI VIRGILIO BERNA IN VIA MODENA
LA CHIAVE RIPORTA A.D. 1908 e V. B. (Virgilio Berna)
LA CHIAVE RIPORTA A.D. 1908 e V. B. (Virgilio Berna)
PORTALE IN VIA MODENA
PORTALE IN VIA MODENA
LA CHIAVE RIPORTA P, D. (PASSARO DISTORINO) E 1927
LA CHIAVE RIPORTA P, D. (PASSARO DISTORINO) E 1927
PORTALE PEZZANO PAOLO IN VIA MODENA
PORTALE PEZZANO PAOLO IN VIA MODENA
LA CHIAVE E’ PRIVA DI ISCRIZIONI
LA CHIAVE E’ PRIVA DI ISCRIZIONI
PORTALE VIA MODENA EREDI CLEMENTE ROSA MARIA MAGALETTA (VALLATA)
PORTALE VIA MODENA EREDI CLEMENTE ROSA MARIA MAGALETTA (VALLATA)
LA CHIAVE RIPORTA SOLO LA DATA 1929
LA CHIAVE RIPORTA SOLO LA DATA 1929
PORTALE EREDI CARSILLO IN VIA ROMA (ORA PASTORE GIOVANNI)
PORTALE EREDI CARSILLO IN VIA ROMA (ORA PASTORE GIOVANNI)
carife.eu
LA CHIAVE RIPORTA UN CAVALLINO CHE GUARDA A DESTRA E LE INIZIALI R. C.
PORTALE IN VIA DEL BATTISTA (STUDIO ING. CARMINE DI GIORGIO)
PORTALE IN VIA DEL BATTISTA (STUDIO ING. CARMINE DI GIORGIO)
LA CHIAVE RIPORTA C. D. G. (CARMINE DI GIORGIO) 1901 (IL NONNO)
LA CHIAVE RIPORTA C. D. G. (CARMINE DI GIORGIO) 1901 (IL NONNO)
PORTALE DI GIUSEPPE MACCHIA IN VIA DEL BATTISTA
PORTALE DI GIUSEPPE MACCHIA IN VIA DEL BATTISTA
LA CHIAVE RIPORTA G.M. (GIUSEPPE MACCHIA)
LA CHIAVE RIPORTA G.M. (GIUSEPPE MACCHIA)

Giuseppe Macchia, Cavaliere di Vittorio Veneto, fu uomo, marito e padre esemplare. Per sette anni Combattè valorosamente, come tanti di Carife, la Grande Guerra, distinguendosi per altruismo e serietà. Fu sul Piave e poi a Rodi, nell’Egeo. Emigrò per gli USA e fece più volte il viaggio di andata e ritorno via mare. Vi andò la prima volta quando aveva sedici anni  quando un fratello, emigrato in America prima di lui, era scomparso senza lasciare più traccia. Ritornò a Carife qualche anno dopo perché il padre era morto sotto il crollo della volta del Trappeto Melchionna (“Mariniello”) al Piano dei Cavalieri, dove, per una pura fatalità, lavorava come manovale:  quel giorno sarebbe dovuto andare in campagna a mietere il fieno. Avendone l’età fu subito mandato sotto le armi. Giuseppe Macchia, nato il 17.4.1892, morì a Carife il 5.2.1991, a quasi 99 anni di età. Di lui e di altri anziani intendo occuparmi in un altro lavoro, già in preparazione.

PORTALE TEDESCHI LODOVICO DETTO “LUIGI” IN V° VICOLO ROMA
PORTALE TEDESCHI LODOVICO DETTO “LUIGI” IN V° VICOLO ROMA
LA CHIAVE RIPORTA 1848 E V.D.A. (Non è stato possibile individuarne L’antico proprietario)
LA CHIAVE RIPORTA 1848 E V.D.A. (Non è stato possibile individuarne L’antico proprietario)

portali_3c (40)

I DUE SCARNI E SEMPLICI PORTALI DEI CIRIELLO SUL X° VICOLO ROMA
I DUE SCARNI E SEMPLICI PORTALI DEI CIRIELLO SUL X° VICOLO ROMA

I due portali appartengono ai fratelli Ciriello, di cui uno, Don Peppino, fu medico e l’altro, Giovanni, esattore delle Imposte Dirette. Entrambi non ebbero figli ed uno di loro, l’esattore Giovanni, adottò una bambina che tutti ricordiamo come una bella ragazza di nome Pupetta. Giovanni Ciriello aveva sposato Donna Adele De Laurentis, imparentata con i produttori cinematografici Dino ed Aurelio, che portano il suo stesso cognome.
Il Dottore Don Giuseppe Ciriello ha lasciato tutto in eredità ad un suo nipote di Avellino. Era questa sicuramente una delle famiglie più importanti di Carife, in un passato nemmeno tanto remoto.

>>>ANTROPOLOGIA